Siamo tutti rumeni


no-rumeni2Siamo un pò tutti rumeni. E’ da ammetterlo dai.

La stagione del “calore” dei rumeni è ormai passata: non li vedi più andare in giro tentando di violentare la prima coppietta di turno nel primo parco di turno. Ora li vedi un pò più tranquilli, felici del fatto che i due “MOSTRI” della Caffarella, i famosi “pugile” e “biondino”, sono risultati innocenti.

Innocenti ma tenuti in carcere. Per “calunnie alla polizia rumena”.

Questo è invece il periodo dei cani, probabilmente anche loro rumeni o per lo meno albanesi. Oramai è nata la psicosi. Vedi gente impaurita dai suoi stessi cani, gente che chiede corsi accelerati di rumeno, gente che scappa, che fugge. Vedi cani impauriti inseguire i loro stessi padroni. Il tutto in una confusione generale dalle dimensioni stratosferiche.

Prima i rumeni che stuprano, poi i cani che azzannano(per fortuna loro non stuprano).

Tra un settimana i titoli delle maggiori testate reciteranno “Bambino stuprato da cane rumeno”.

Prossima fermata il paese dei balocchi, signori. Benvenuti.

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Devi essere connesso per inviare un commento.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: